Project Description

Innovazione tecnologica e professionalità architettonica a braccetto per salvare la storica Ex Scuola Elementare Popolare di Cervignano del Friuli.

LA STORIA:

Scuole Cervignano del Friuli - 1914

Ex Scuola Elementare – Cervignano del Friuli 1914

Progettata dall’architetto cervignanese Giuseppe D’Agostinis ed inaugurata il 12 Dicembre 1908, la scuola prevedeva solo due piani, poiché la struttura non soddisfava le esigenze iniziali venne aggiunto il terzo piano nel 1914, diventando come la conosciamo oggi.

Fu chiusa definitivamente verso la metà degli anni 80 ed il luogo più importante per la formazione culturale, sociale e morale dei cittadini cervignanesi, venne abbandonato a se stesso. Il destino della scuola sembrava dunque quello di essere demolito, invece il 21 Novembre 2006 la Soprintendenza ai Monumenti del Friuli Venezia Giulia pone il vincolo sul palazzo. Risale cosi, al 2006 la prima proposta di recupero del complesso.

Scuole Cervignano del Friuli - 1918

Ex Scuola Elementare – Cervignano del Friuli 1918

STATO DI FATTO:

L’edificio, seppure in uno stato di degrado avanzato, mostra ancora dettagli degni di ammirazione, come le decorazioni delle finestre, diverse a seconda del piano e della posizione, secondo forme e stili che fondono l’architettura austriaca (es. finestre piano terra) con quella italiana (es. finestre a timpano triangolare).

RILIEVO:

L’avanzato stato di degrado del complesso ha reso obbligatorio un intervento di messa in sicurezza e consolidamento delle strutture, con conseguente demolizione di tutte le parti decorative originali, anch’esse deteriorate. Il progetto prevedeva quindi l’applicazione di nuovi elementi decorativi che riproducessero fedelmente le forme originali, secondo le specifiche, imposte dal vincolo.

DAL DISEGNO ALLA PRODUZIONE:

Il rilievo delle decorazioni esterne, in particolare, è stato effettuato da un architetto che ha redatto dettagliate tavole esecutive di ogni singolo elemento, così da garantirne la perfetta riproduzione, in linea con le richieste della Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici.

DAL DISEGNO ALLA PRODUZIONE

FINE APPLICAZIONE DECORAZIONI SU FACCIATE:

Loading...